Progetto Brunella
Home / Progetto Brunella / Attività / Comunicazione web e social

Comunicazione web e social Progetto Brunella

Dettaglio attività

Comunicare il lavoro che viene svolto al cantiere-laboratorio di “Brunella” è uno degli scopi di questo progetto che impegna moltissimo i membri del team di lavoro. Per raggiungere più persone possibile con i nostri messaggi abbiamo impiegato una serie di tecniche che al momento hanno dato ottimi risultati.

Il progetto “Brunella” è stato presentato a livello formale nel sito Art Bonus (indirizzo web: https://artbonus.gov.it/1261-cetaceo-fossile.html); qui si possono conoscere gli elementi fondamentali del progetto, degli aspetti tecnico-scientifici e divulgativi nonché lo stato della raccolta dei fondi e gli enti erogatori (che in questo caso consistono nell’azienda Banfi s.r.l.). Il progetto è stato ampiamente presentato inoltre in un comunicato stampa del Ministero per i Beni e le Attività Culturali (MIBAC) (indirizzo web: https://www.beniculturali.it/mibac/export/MiBAC/sito-MiBAC/Contenuti/MibacUnif/Comunicati/visualizza_asset.html_1051993384.html).

A livello scientifico, il progetto è stato presentato in una pagina web dedicata appositamente sul sito della Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio (indirizzo web: http://www.sabap-siena.beniculturali.it/index.php?it/259/brunella-la-balena-di-montalcino); qui un breve testo descrive lo stato dell’arte con un ampio corredo di immagini fotografiche. Il progetto è stato inoltre ampiamente discusso in una presentazione al I Convegno di Paleontologia dei Vertebrati per Giovani Ricercatori (VP Day) il 14 settembre 2018. I contributi presentati a questo congresso, patrocinato dalla Società Paleontologca Italiana (SPI), Società Geologica Italiana (SGI), Associazione Italiana per lo Studio del Quaternario (AIQUA), Gruppo di Lavoro Paleontology in Progress (PaiP), sono stati pubblicati in un volume dove anche il Progetto “Brunella” è stato presentato e discusso ufficialmente (Scotton et al., 2018. The “Brunella” Project: preparation and study of a mysticete from the Early Pliocene of Tuscany.Fossilia, Volume 2018: 61-63 NB: si può mettere un link al PDF dell’articolo?).

Chi si reca al cantiere potrà inoltre vedere due lavagne con disegni e testi accattivanti in lingua italiana o inglese che hanno la funzione di dare una presentazione immediata del laboratorio e delle attività che vi si svolgono. Le lavagne hanno funzionato benissimo come meccanismo di attrazione per turisti curiosi e interessati alle attività che si svolgono intorno a Poggio alle Mura, Sant’Angelo Scalo e Montalcino.

Di “Brunella” si parla inoltre su Facebook dove l’Istituto di Studi Archeo-antropologici (ISA) pubblica post divulgativi che hanno raccolto migliaia di visualizzazioni e su Twitter dove i 17 post pubblicati dal luglio all’ottobre 2018 hanno superato le 17'000 visualizzazioni! Gli hashtag da seguire sono stati creati appositamente per “Brunella” e sono i seguenti: #whaleinavineyard o #brunellawhale o #pliocenerenaissance. I post vengono pubblicati di solito il venerdì nell’ambito della manifestazione Twitter chiamata #FossilFriday e vengono seguiti in tutto il mondo!